Premio Carmelina Iovine 2017

Il 28 Novembre 2017, alle ore 8:45, presso la Biblioteca del Liceo “G. Vico” di Sulmona si è svolta la prima prima prova scritta della V Edizione del Premio “Carmelina Iovine”, una ragazza tragicamente morta a L’Aquila la notte del 6 Aprile 2009, ex studentessa del Liceo Linguistico di Sulmona. Il premio consistente in due borse di studio è riservato agli studenti del Liceo Linguistico ed è stato istituito dalla Scuola grazie al contributo della Banca di Credito Cooperativo di Pratola Peligna.  La commissione esaminatrice è presieduta dal D.S. Dott.ssa Caterina Fantauzzi e dalla Prof.ssa Vittoria Liberatore e dal Prof. Marco Paolini.

20171128 085051   20171128 085217

Premio Carmelina Iovine 2015

Fabiana De Chiara e Federica De Magistris si aggiudicano il Premio “ Carmelina Iovine” 2015


SULMONA – Il Liceo “G. Vico” ha oggi ricordato una delle vittime del tragico terremoto del 6 aprile 2009. Si tratta di Carmelina Iovine, con la seconda edizione del premio a lei dedicato. La cerimonia di premiazione si è tenuta stamane nella sede della Comunità Montana Peligna. Sono passati quasi sei anni dalla morte della giovane raianese ma il suo ricordo, quello no, non muore mai. Carmelina è stata un’alunna del Liceo Linguistico e ha ricordate le sue doti ad Onda Tg è stata la professoressa Annamaria Iervolino, ideatrice del premio in questione.

Alla premiazione, questa mattina, hanno partecipato anche i genitori di Carmelina. Le vincitrici della seconda edizione sono Fabiana De Bianca e Federica De Magistris che per vincere il concorso hanno dovuto sostenere una serie di prove in lingua inglese. La commissione esaminatrice, era composta dai docenti Vittoria Liberatore e Fabrizio Buoncompagno e dal dirigente scolastico Caterina Fantauzzi.

Il premio è stato organizzato dal Liceo “G. Vico” di Sulmona grazie al contributo della Banca di Credito Cooperativo di Pratola Peligna. I presenti oggi più volte hanno alzato gli occhi al cielo: sia per ricordare Carmelina, sia per omaggiare Domenico Ciaglia, l’amato presidente della Bcc, morto improvvisamente il 18 dicembre scorso. “ E’ stato lui a voler sostenere con tanta passione questo premio” ha spiegato Anna Maria Cavallaro”. A ricordare l’impegno di Ciaglia il nipote Marco, presente oggi alla cerimonia.

Andrea D’Aurelio

Premio Carmelina Iovine 2014

Consegnato a studentesse del "Vico" premio dedicato a Carmelina Jovine

Le due vincitrici Alessandra Anzellotti e Claudia Conte

SULMONA - Si è svolta questa mattina a Sulmona presso la sede della Comunità Montana la premiaziazione della Prima edizione del Premio “Carmelina Iovine”.Sono stati cinque gli studenti ammessi al concorso i cui elaborati sano stati esaminati da una commissione dell'Istituto Giambattista Vico di Sulmona composta dalla Dirigente Caterina Fantauzzi, dai Docenti Vittoria Liberatore e Fabrizio Buoncompagno e presieduta da Goffredo Palmerini. La commisione al termine ha proclamato le vincitrici della prima edizione del premio.Sono Alessandra Anzellotti e Claudia Conte entrambe di Sulmona.
Le vincitrici hanno ricevuto questa mattina le due borse di studio che permetteranno alla studentesse di fare un viaggio didattico in Canada. Alla cerimonia erano presenti oltre alla dirigente scolastica dell'Istituto G.Vico di Sulmona Caterina Fantauzzi, il sindaco di Sulmona Peppino Ranalli, il Presidente e il Direttore della BCC Domenico Ciaglia e Silvio Lancione e i membri della commmisione esaminatrice."Questa iniziativa è nata lo scorso anno da un'idea del vice console onorario di Hamilton Angelo Di Ianni, che ha invitato una delegazione della nostra scuola a visitare le scuole dell'Ontario di cui è stato direttore generale"ha ricordato la Fantauzzi."Noi abbiamo pensato successivamente di istituire un premio che dedichiamo, non come commemorazione, ma come omaggio ad un ex studentessa Carmelina Iovine, deceduta a L'Aquila durante il terremoto del 2009, che si è distinta per merito ed ha lasciato un ricordo indelebile nel cuore di tutta la comunità scolastica"ha spiegato la Fantauzzi."Carmelina è stata un esempio per i nostri studenti, era molto brava, studiosa e competente"ha sottolineato la Fantauzzi. La preside del G.Vico ha ringraziato in modo particolare la BCC che ha creduto fin da subito a questa iniziativa assicurando un contributo di natura economica.Le due ragazze vincitrici partiranno il 1 Aprile alla volta del Canada dove avranno la possibilità di visitare le scuole e le università e le diverse città canadesi nel corso delle due settimane di permanenza."Sono contentissima perchè questa rappresenta la mia prima esperienza in Canada"ha detto Alessandra Anzellotti."Sono contenta di aver vinto questa borsa di Studio e sono curiosa di conoscere il Canada, un paese che tutti descrivono come uno dei paesi che ha dei paesaggi tra i più belli del mondo"ha sottolineato la Anzellotti."Sono anch'io contentissima di aver vinto questo concorso perché il Canada è una delle terre piu' belle che una ragazza della nostra età potrebbe sperare di visitare"ha detto Claudia Conte."Sono orgogliosa perché siamo state capaci di dimostrare entrambe che nella nostra scuola il merito vale molto".
(Centroabruzzo news)

Studenti e insegnanti hanno voluto dedicare un Premio a Carmelina Iovine, studentessa universitaria di Raiano, ex liceale del linguistico “Vico” di Sulmona, tragicamente scomparsa durante il terremoto del 6 aprile 2009 all’Aquila. Si è svolta questa mattina a palazzo Sardi la cerimonia della prima edizione. “Non una commemorazione” ha tenuto a precisare la presidente del Polo Umanistico, Caterina Fantauzzi “ma un omaggio a una studentessa che si è tanto distinta nel liceo linguistico “Giambattista Vico”. Un valido esempio per tutti gli studenti”. A vincere una vacanza-studio di due settimane in Canada (le prime due settimane di aprile) sono state due allieve del Vico, Alessandra Anzellotti e Claudia Conte, entrambe della classe quinta. Il riconoscimento è riservato ai liceali del linguistico, realizzato dall’istituto stesso con il contributo della Bcc di Pratola Peligna e del vice console onorario di Hamilton, professor Angelo Di Ianni, che da anni ha attivato una proficua collaborazione tra il “Vico” e la Nipissing University. Le vincitrici sono state selezionate attraverso la valutazione dei titoli e una serie di prove, scritte e orali, in lingua inglese. La commissione esaminatrice, presieduta dal professor Goffredo Palmerini, era composta dai docenti di lingua inglese Vittoria Liberatore e Fabrizio Buoncompagno e dalla preside Caterina Fantauzzi.
Alla cerimonia erano presenti i genitori di Carmelina, il presidente della Bcc, Domenico Ciaglia, Goffredo Palmerini, il quale cura i rapporti con le comunità italiane all’estero. All’incontro, coordinato dalla dirigente scolastica Fantauzzi, sono intervenuti il sindaco Giuseppe Ranalli; la professoressa Liberatore, che ha relazionato sull’importanza dello studio delle lingue, sulla Nipissing University (che accoglierà le due studentesse vincitrici) e sui progetti internazionali curati dal Liceo Linguistico “Giambattista Vico”. Ciaglia ha, poi, sottolineato quanto sia importante che una scuola premi il merito, mentre la professoressa Iervolino ha ricordato Carmelina Iovine: una ragazza molto studiosa, allegra e intraprendente, ricordando diversi momenti degli anni che Carmelina trascorse a scuola. A chiosa della manifestazione è stato proiettato un video con le immagini degli scambi culturali attivati con il Canada. La mamma di Carmelina Iovine ha ringraziato la Scuola ed ha consegnato alle ragazze il libro “Macerie Dentro e fuori”, del giornalista Rai Umberto Braccili.
(Rete Abruzzo)

 

Sei qui: Home Premio Carmelina Iovine